Musica e Cultura in Osteria

Rabmataz

Musica e Cultura in Osteria

Rabmataz

RAB MATAZ

“Rab Mataz” è la rassegna che, una volta alla settimana, porta in Osteria le voci del jazz o della lirica per esibizioni uniche e rare che uniscono la musica al cibo o raccontano la storia della musica, attraverso i suoi protagonisti.

“Rab Mataz” accosta, nel nome, Rabezzana (Rab) all’album di Paolo Conte (Razmataz), sottolineando le comuni origini nel Monferrato, terra del cantautore e dei vigneti Rabezzana.

La rassegna seguirà percorsi e filoni di spettacoli così da creare dei veri e propri progetti culturali individuati da un “Comitato Culturale” di esperti in vari settori artistici. L’idea è che l’Osteria diventi un luogo di ritrovo con appuntamenti di qualità per continuare la tradizione storica dei locali creati “nei sotterranei” di Torino.

#IoRestoaCasa

Tutti i giorni, fino al 3 aprile, saremo APERTI SOLO A PRANZO, dalle 12 alle 14.30 per il decreto #IoRestoaCasa. Tutti gli eventi in programma fino a tale data saranno annullati e riprogrammati.

La musica jazz e Cesare Pavese

A settant’anni dalla sua scomparsa, scoprire Cesare Pavese con il Lil Darling Quartet attraverso la musica jazz che lui amava, i suoi scritti, i luoghi e i suoi libri preferiti

Le 3Chic

Atmosfere e sonorità vintage per il trio vocale al femminile che si esibisce cantando e danzando coreografie in stile Trio Lescano e Quartetto Cetra

Acoustic Project

Il nuovo progetto unplugged di Andrea Scagliarini e Lorenzo Favero, uno dei nuovi talenti della chitarra acustica italiana

Momenti d’Autore

La canzone d’autore italiana interpretata dal chitarrista e cantautore torinese Luigi Antinucci

Dedicato a John Lennon

I più grandi successi dell’ex Beatle raccontati e interpretati dai The Blaze (Marco Bonino e Slep) con gli interventi di Paki Canzi (Nuovi Angeli) e Dino

Night Dreamers

Il quartetto, ospite fisso da tre anni della trasmissione Nessun Dorma di RAI5, presenta il nuovo lavoro discografico “Téchne”

Rabezzana Festival

Il terzo appuntamento del festival dedicato agli interpreti emergenti, con Billi Spuma e i suoi Gassati

Nobel

I più grandi successi di Bob Dylan interpretati in italiano da Gian Pieretti e Marco Bonino

I tre tenori

Canzoni, arie e romanze celebri eseguite dalle voci tenorili dell’Opera di Torino

Tierra Madre

Un viaggio nella geografia musicale argentina e sudamericana con Miguel Angel Acosta, il violino di Lautaro Acosta e i flauti andini di Massimo Rosada

Do di Plettro

Musica folk e rock con la cover band di Vercelli fondata da Giorgio Lobascio e Roberto Varagnolo

I Nuovi Angeli

La storia dei Nuovi Angeli raccontata dalle parole e dalla musica di Paki Canzi e Marco Bonino

Insieme

Tributo a Mina e Battisti con Luisa Arneodo, Davide Motta Frè, Martina Tosatto

Brunod plays Brunod

Il progetto speciale del chitarrista Maurizio Brunod con due giovani talenti del jazz: Emanuele Sartoris e Marco Bellafiore

The Rokes & The Blaze

Roots – Le radici del rock con il gruppo cult degli anni ’60-’70 di Bobby Posner, Mike Sheptone e Marco Bonino, Slep

Jazz clHUB

Da venerdì 26 a martedì 30 aprile il TJF – Torino Jazz Festival arriva in Osteria con Jazz clHUB, il festival diffuso nei club della città

Rabezzana Festival

Il secondo appuntamento del festival dedicato agli interpreti emergenti, con Billi Spuma e i suoi Gassati

Siamo Aperti
dal Martedì al Sabato
dalle 12 alle 22:30
Giorni di chiusura
Domenica e Lunedì

Mandaci un messaggio

Pin It on Pinterest