Ripercorrendo la tradizione, la più classica delle formazioni da serenata composta da un duo voce e chitarra/mandolino porterà in Osteria serenate e canzoni d’amore, dai brani musicali del ‘600 fino ai giorni nostri. All’inizio della serata, il duo darà la possibilità agli uomini, solo per rispetto della tradizione, la possibilità di scegliere dal repertorio quale serenata dedicare al proprio partner.
Di origini medioevali, la serenata è considerata una espressione poetico-musicale rivolta alla donna amata, presente in tutte le culture del Mediterraneo (Italia, Francia, Spagna). In America Latina arrivò con gli spagnoli, si sviluppò e si inserì con estrema facilità nelle usanze locali e venne influenzata dalla cultura creola e dal contesto storico-culturale, esprimendosi in composizioni liriche di vario genere, con elementi obbligatori: introduzione, bolero, pasillo, ad libitum e despedida. L’introduzione voleva richiamare l’attenzione; il bolero esprimeva il motivo poetico della serenata; pasillo era un numero strumentale che preparava il messaggio romantico ad libitum; nella despedida si esprimeva il saluto con un tema romantico. La serenata si svolgeva allo scoccare della mezzanotte, aspettando che la ragazza accettasse accendendo una luce.  

Con Marco Tognozzi, baritono e Lucio Costa, chitarra      

Nel rispetto delle normative anti-Covid19, ai concerti si accede solo con Green Pass. Grazie alla convenzione attivata con la Farmacia Solferino sarà possibile effettuare il tampone antigenico rapido entro le ore 20 del giorno del concerto al prezzo promozionale di 12 euro.

Ora di inizio concerto: 21,30
Ingresso:
15 euro (con calice di vino e dolce) – 10 euro (prezzo riservato a chi cena)
Possibilità di cenare prima del concerto con il menù alla carta

Archivi

Categorie

Pin It on Pinterest