NEWS ED EVENTI

Vermouth on the Rocks

Vermouth on the Rocks

Dall’incontro tra il Veneto e il Piemonte, dall’innovazione di Bottega e dall’esperienza di Lamberto Vallarino Gancia, nascono il Vermouth Rosso e il Vermouth Bianco Bottega, sintesi del cambiamento e della tradizione enologica che accomunano le due regioni. Sandro Bottega e Lamberto Vallarino Gancia hanno creato due nuovi vermouth che si distinguono per l’uso delle varietà regionali di uva: il Pinot Grigio Doc Venezia e il Merlot Doc Venezia.
Il Vermouth Rosso ha origine dall’abbinamento di un Merlot con un estratto naturale che prevede l’impiego di oltre 30 erbe, fiori e spezie tra cui l’assenzio, la cannella di Ceylon, il cardamomo, i chiodi di garofano, la radice di genziana, la maggiorana, la noce moscata e il radicchio.
Il Vermouth Bianco nasce dall’unione di un Pinot Grigio e un estratto naturale, realizzato con l’infusione di oltre 30 erbe, fiori e spezie tra cui i fiori di sambuco, l’assenzio romano, i semi di coriandolo, la china calissaia e la scorza di arancio amaro.
Dopo il riconoscimento a Londra, lo scorso 8 novembre, del Global Spirits Masters, che giudica i migliori distillati del mondo, e la conquista della Silver medal all’HKIWSC – Cathay Pacific Hong Kong International Wine & Spirit Competition, i Vermouth Rosso e Bianco Bottega si presentano in Osteria, giovedì 30 novembre alle 19.30, abbinati al menù dello chef Piero Pulli e all’esposizione delle opere di MdP, nome d’arte di Manuela de Pregi, l’artista – goriziana di nascita, ma milanese d’adozione – che gira il mondo traendo ispirazione per i suoi quadri dai ricordi di viaggio, instaurando così un parallelo con il Vermouth che «con il suo gusto caldo e speziato suscita emozioni e richiama atmosfere lontane».

Menù
Salsiccia di Bra, vitello tonnato, pecorino, mousse di robiola, salame crudo, cruditès
Risotto alle castagne e merluzzo con polvere di camomilla
Dolce di cioccolato da abbinare al vermouth

Vini in abbinamento ai piatti selezionati dal sommelier, acqua e caffè

Costo: 22 euro

Share
Facebook Twitter Google
BACK TO LIST