LA STORIA

PASSO DOPO PASSO

Era il 1911 quando Luigi Rabezzana, il bisnonno dell'attuale proprietario, produttore di vini con vigneti e cantine a San Desiderio d'Asti, aprì un primo emporio per la vendita di vini di propria produzione a Torino, in via San Massimo.

In seguito, il nonno Carlo inaugura una prestigiosa enoteca, poi diventata osteria, in piazza Carignano e, nel 1946 dopo la guerra, il papà Renato trasferisce il punto vendita in via San Francesco d'Assisi 23.

Una piccola vetrina, proprio accanto allo storico Pastificio Giustetto, degli zii. Carlo segue le orme paterne e, fino al 2012, guida l'enoteca per poi consegnarla nelle mani di Franco, l'ingegnere della famiglia che ha intrapreso con successo altre strade imprenditoriali.

Nel solco della tradizione, avvalendosi della collaborazione di Giuseppe Napolitano (già collaboratore del padre, Renato Rabezzana) e del figlio Salvatore Napolitano, lo spazio si rinnova con la ristrutturazione del magazzino al piano inferiore diventato uno spazio per gli eventi.

Nel 2014 è stato aperto un wine bar con il nome storico dell'Enoteca Rabezzana/ER a Smithfield, una zona strategica e in forte espansione della City di Londra.

Il passo successivo, nel 2016, è stato il restyling dello spazio in via San Francesco d'Assisi 23 con l'apertura dell'Osteria Rabezzana.