NEWS ED EVENTI

Il Salone Off con Perissinotto e Oggero

Tra vino e racconto, sabato 20 maggio, si affronterà un viaggio dentro all’ultimo noir di Alessandro Perissinotto “Quello che l’acqua nasconde” (PIEMME Editori, 2017), dentro quindi la memoria rimossa degli anni Settanta e dentro a una Torino misteriosa, per nulla esoterica.
Dopo “Le colpe dei padri”, Perissinotto propone un nuovo viaggio tra le rovine del nostro passato recente per esplorare le memorie rimosse: perché i lager non si sono chiusi nel 1945 e il crudele gioco di vittime e torturatori è continuato a lungo.

A seguire, l’incontro con Margherita Oggero per la presentazione del romanzo “La ragazza di fronte” (Mondadori, 2015), Premio Bancarella 2016. Quando era bambino, arrivato a Torino dal Sud, Michele era rimasto incantato dalla bambina che leggeva, seduta sul terrazzino di fronte. Quando era bambina, tormentata dai fratelli gemelli scatenati, Marta di rifugiava sul balcone per sognare le vite degli altri. Ora Michele e Marta sono adulti e la vita ha rimescolato le carte…

Intervengono Alessandro Perissinotto, Margherita Oggero. Modera Gian Paolo Ormezzano. Accompagnamento musicale dei Cetri. In collaborazione con la Libreria Fontana. Vini della Casa Vinicola Zonin.

Ingresso libero.

Salone Off Osteria, sabato 20

Il brindisi sarà offerto dall’Osteria Rabezzana in collaborazione con la Casa Vinicola Zonin. Il Salone Off è realizzato in collaborazione con Gastronomica – Parlare e leggere di cibo.

Share
Facebook Twitter Google
BACK TO LIST