Il Sale sulle Note

Il Sale sulle Note

IL SALE SULLE NOTE

 

De Gregori, Venditti, Stefano Rosso, Gabriella Ferri, Califano. Parte da Roma il viaggio di Tiberio Ferracane che attraversa l’Italia e ripercorre, a tappe, i sapori e le note.

Spiega così la rassegna “Il sale sulle note” Tiberio Ferracane:
«Piole, locande, osterie, taverne sono luoghi che appartengono agli artisti: seduti ad una “buona tavola” osservano, degustano e sviluppano pensieri, raccolgono immagini ed aneddoti che narrano nelle proprie storie, testi, opere. Così ogni cultura, popolo, regione d’Italia, ha “sfornato” prodotti entrati nella tradizione della nostra cucina e della nostra musica. “Il sale sulle note” è un viaggio, una rassegna che a tappe attraversa e ripercorre i sapori e le note del nostro paese. Ciascuna tappa è caratteristica, ma condotta sempre sullo stesso “piano” e sulla stessa tavola, ovvero con il “sale sulle note” a dare gusto e unicità ad ognuna».

Menù
Rigatoncini caserecci di nostra produzione all’amatriciana
Saltimbocca alla romana
Zuppa inglese

Acqua, vino in abbinamento ai piatti, caffè

Cena con concerto: 35 euro
Dalle ore 21.30: 15 euro (ingresso con un calice di vino accompagnato da stuzzichini o dolce), fino ad esaurimento dei posti a sedere

 

Archivi

Categorie

Ella & Louis

Ella & Louis

ELLA & LOUIS

 

“Ella & Louis” è una dedica a due giganti del jazz: Ella Fitzgerald e Louis Armstrong che Duke Ellington chiamava rispettivamente con gli appellativi di Lady Time e Mr. Jazz. Il concerto-spettacolo del Lil Darling Quartet riporta alla memoria il variegato repertorio dei due artisti: dai primi successi della Fitzgerald – “A tisket a Tasket”, “Stompin’ at the Savoy”, “Flying Home” con i quali è stata definita la regina dello swing – ai duetti con Armstrong, passando per l’originale canto scat di brani come “Mr. Paganini”, “A Night in Tunisia”, “I can’t give you anything but love”. Il tutto condito dal racconto delle loro vite di Lil Darling, cantante ma anche attrice ed appassionata lettrice di autobiografie di personaggi della musica jazz.

Formazione
Lil Darling, voce cantata e recitata
Fulvio Vanlaar, pianoforte
Francesco Bertone, contrabbasso
Luca Rigazio, batteria

Menù
Salmone marinato
Risotto zucca e amaretti
Strudel di mele

Acqua, vino in abbinamento ai piatti, caffè

Cena con concerto: 35 euro
Dalle ore 21.30 si potrà partecipare al concerto con una degustazione al prezzo di 15 euro (un calice di vino accompagnato da stuzzichini o dolce) fino ad esaurimento dei posti a sedere

Bio
Liliana Di Marco (in arte Lil Darling) è una jazz vocalist che dal 1996 al 2005 è stata protagonista indiscussa al Teatro Regio di Torino di “All That Swing”, rassegna dedicata ai grandi interpreti e compositori dello swing e del jazz. “All That Swing” è stato replicato con successo al Teatro Carlo Felice di Genova e al Teatro Coccia di Novara; è andato in scena nei più importanti jazz-club italiani (dal Blue Note di Milano all’Alexander Platz di Roma, dalla Cantina Bentivoglio di Bologna al Cotton Club di Ascoli Piceno, al Naima di Forlì) ed è stato portato in tournée a Parigi e in Giappone, a Tokyo e Osaka. Lil Darling ha inciso sei dischi di standard jazz di cui uno (Night and Day) è distribuito dalla Pony Canyon in Giappone.

Info e prenotazioni
Web: www.osteriarabezzana.it
Tel: 011.543070 – E-mail: info@osteriarabezzana.it

Archivi

Categorie

Gli appuntamenti di gennaio

Gli appuntamenti di gennaio

Rabmataz
Il calendario di gennaio

 

mercoledì 16
ELLA & LOUIS
Concerto-spettacolo di swing di Lil Darling dedicato a due giganti del jazz: Ella Fitzgerald e Louis Armstrong

mercoledì 23
IL SALE SULLE NOTE
De Gregori, Venditti, Stefano Rosso, Gabriella Ferri, Califano…Parte da Roma il viaggio di Tiberio Ferracane che attraversa l’Italia e ripercorre, a tappe, i sapori e le note

giovedì 24
MARGHERITA OGGERO
Incontro con la scrittrice Margherita Oggero

mercoledì 30
GP PETRINI BAND
La Big Band diretta dal batterista GianPaolo Petrini celebra i 20 anni di attività

 

Archivi

Categorie

Dylanology

Dylanology

DYLANOLOGY

 

Gli Esagono, storica formazione di jazz e rock nata a metà degli anni ’70, rinnovata in alcuni suoi componenti e nel repertorio, propone con Dylanology in Osteria brani dei precedenti album e sei pezzi del repertorio di Bob Dylan, il grande menestrello americano, rivisti in chiave jazz.

Il concerto rientra nel progetto “Jazz per Torino” del Consorzio Piemonte Jazz.

Formazione
Danilo Pala, sax
Marco Cimino, tastiere
Andrea Manzo, basso
Giorgio Diaferia, batteria
Laura Evangelista, vocalist

Menù
Flan di porri di Cervere con fonduta
Brasato al Barolo con polenta
Bunet

Cena con concerto: 35 euro

Dopo le 21.30 si potrà partecipare al concerto con una degustazione al prezzo di 15 euro (un calice di vino accompagnato da stuzzichini o dolce) fino ad esaurimento dei posti a sedere nella sala del concerto.

 

Archivi

Categorie

Lady Sings the Blues

Lady Sings the Blues

LADY SINGS THE BLUES

 

“Lady sings the blues” è il racconto della vita di Billie Holiday, una delle voci più originali della storia del jazz. Lo spettacolo – scritto e interpretato da Lil Darling, al secolo Liliana Di Marco – ripercorre, attraverso le canzoni, la dolorosa vita della cantante nera, la blues singer più sofferente e amata d’America. In scena, la musica si alterna a parti recitate tratte dall’autobiografia della Holiday.

Formazione
Lil Darling, voce cantata e recitata
Fulvio Vanlaar, pianoforte
Enrico Ciampini, contrabbasso

Alcuni brani della serata: He’s funny that way, God bless the child, Good morning heartache, Love or leave me, My man, Strange fruit, Comes love, Don’t explain, What a little moonlight can do?, Do you know what it means to miss New-Orleans

Menù
Strudel di verdure
Fusilli caserecci di nostra produzione con gamberi, zafferano e piselli
Pesche ripiene cioccolato e amaretti

Cena e concerto: 35 euro
Dalle ore 21.30 si potrà partecipare al concerto con una degustazione al prezzo di 15 euro (un calice di vino accompagnato da stuzzichini o dolce) fino ad esaurimento dei posti a sedere nella sala del concerto

Bio
Liliana Di Marco (in arte Lil Darling) è una jazz vocalist che dal 1996 al 2005 è stata protagonista indiscussa al Teatro Regio di Torino di “All That Swing”, rassegna dedicata ai grandi interpreti e compositori dello swing e del jazz. “All That Swing” è stato replicato con successo al Teatro Carlo Felice di Genova e al Teatro Coccia di Novara; è andato in scena nei più importanti jazz-club italiani (dal Blue Note di Milano all’Alexander Platz di Roma, dalla Cantina Bentivoglio di Bologna al Cotton Club di Ascoli Piceno, al Naima di Forlì) ed è stato portato in tournée a Parigi e in Giappone, a Tokyo e Osaka. Lil Darling ha inciso sei dischi di standard jazz di cui uno (Night and Day) è distribuito dalla Pony Canyon in Giappone.

 

Archivi

Categorie

I tre baritoni

I tre baritoni

I TRE BARITONI

 

Il baritono è il registro vocale intermedio tra il basso e il tenore. Ha un’estensione vocale ampia e secondo alcuni rappresenta la voce maschile più naturale. Il concerto di mercoledì 5 dicembre in Osteria Rabezzana  riprende il format dei tre famosi tenori: arie e romanze molto note, rivisitate a due e a tre voci, pur concedendo ai tre baritoni – Massimo Di Stefano, Paolo Lovera e Marco Tognozzi – assoli musicali di pregio.
La scaletta comprende i brani più classici del repertorio baritonale, attinti da opere di Rossini, Verdi, Donizetti e altri ancora, oltre a brani della tradizione popolare in lingua spagnola.

I baritoni
Massimo Di Stefano
Paolo Lovera
Marco Tognozzi
Andrea Turchetto, maestro accompagnatore
Marco Tognozzi, direttore artistico

Programma
Udite o Rustici, Mattinata, Di Provenza, Maria, Amapola, Granada, Caminito, Cielito Lindo, Largo al Factotum, Vò da Maxim, È scabroso le donne studiar, ecc…

Menù
Vitello tonnato della tradizione
Risotto carciofi e Castelmagno
Creme Caramel

Acqua, vino in abbinamento ai piatti, caffè

Cena e concerto: 35 euro

Dalle ore 21.30 si potrà partecipare al concerto con una degustazione al prezzo di 15 euro (un calice di vino accompagnato da stuzzichini o dolce) fino ad esaurimento dei posti a sedere nella sala del concerto

 

Archivi

Categorie

Pin It on Pinterest