#IoRestoaCasa

#IoRestoaCasa

Tutti i giorni, fino al 3 aprile, saremo APERTI SOLO A PRANZO, dalle 12 alle 14.30 per il decreto #IoRestoaCasa, assicurando sempre la distanza interpersonale di un metro tra le persone.
Tutti gli eventi in programma fino a tale data saranno annullati e riprogrammati. 

Archivi

Categorie

La musica jazz e Cesare Pavese

La musica jazz e Cesare Pavese

Venerdì 6 marzo, ore 20
La musica jazz e Cesare Pavese
A settant’anni dalla sua scomparsa, scoprire Cesare Pavese con il Lil Darling Quartet attraverso la musica jazz che lui amava, i suoi scritti, i luoghi e i suoi libri preferiti

 

Lo spettacolo ideato e interpretato da Liliana Di Marco, in arte Lil Darling, vuole essere uno spaccato musicale e poetico dell’America dagli anni ’30 agli anni ’50 vista attraverso gli occhi di Cesare Pavese: la sua voce si fonde con la musica e i colori della cultura americana del suo tempo grazie alle liriche di Whitman, Cummings, Lee Masters, Frost e alle musiche di Gershwin, Ellington, Goodman, Waller, Gillespie.

 

Formazione

Lil Darling, voce cantata e recitata
Fulvio Vanlaar, pianoforte e flicorno
Francesco Bertone, contrabbasso
Luca Rigazio, batteria

 

Bio

Liliana Di Marco (in arte Lil Darling) è una jazz vocalist che inizia la sua formazione studiando teatro, dizione, uso della voce e canto jazz presso le realtà più prestigiose di Torino. Nel 2009 consegue il master in Vocologia Artistica all’Università di Bologna e la sua tesi “Un tocco per cantare” viene pubblicata sul libro “La voce del cantante” (Omega edizioni). 
Dal 1996 al 2005 è stata protagonista indiscussa al Teatro Regio di Torino di “All That Swing”, rassegna dedicata ai grandi interpreti e compositori dello swing e del jazz, replicata con successo al Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro Coccia di Novara e in Giappone a Tokyo e Osaka in una lunga tournée di concerti. “All That Swing” rappresenta una tappa molto importante che la porta a suonare in tutti i principali jazz-club italiani, tra cui il Blue Note di Milano, la Cantina Bentivoglio di Bologna, l’Alexander Platz di Roma, il Cotton Club di Ascoli Piceno e il Naima di Forlì. In Europa è molto apprezzata soprattutto a Parigi che rappresenta un punto di partenza per numerosi festival in Italia e in Europa; in televisione, tra i vari programmi, è stata ospite di Maurizio Costanzo nella trasmissione “Stella”. Lil Darling ha inciso sei dischi di standard jazz di cui uno (Night and Day, 1999) è distribuito dalla Pony Canyon in Giappone.

Menù

Battuta di carne cruda con scaglie di grana
Risotto alla zucca e crema di raschera
Creme caramel

Cena con concerto: 38 euro

Archivi

Categorie

Marzo in Osteria

Marzo in Osteria

MARZO 2020

La programmazione di RabMataz in Osteria Rabezzana

 

Venerdì 6
La musica jazz e Cesare Pavese
A settant’anni dalla sua scomparsa, scoprire Pavese attraverso la musica jazz che lui amava, i suoi scritti, i luoghi e i libri preferiti, con Lil Darling Quartet

Mercoledì 11
Dalla Puglia al Monferrato
Simone Campa & La Paranza del Geco in concerto
Un incontro di musiche e sapori che parte con il workshop Orecchietta Lab, continua con le rielaborazioni creative di piatti tradizionali dello chef e si conclude con il concerto di pizzica, taranta e i ritmi del Sud

Mercoledì 18
Evergreen
Dino interpreta le canzoni che hanno fatto la storia della musica leggera in Italia, dagli anni ’50 ad oggi

Mercoledì 25
Fabrizio De André Remember 2.0 Bis
Musica, poesia e recitazione nello spettacolo di Marco Raiteri che fonde melodia, poesia, canzone, recitazione, per ricordare Faber

Archivi

Categorie

Le 3Chic

Le 3Chic

Mercoledì 19 febbraio, ore 20
Le 3Chic 
Atmosfere e sonorità vintage per il trio vocale al femminile che si esibisce cantando e danzando coreografie in stile Trio Lescano e Quartetto Cetra

 

Le 3Chic sono un trio vocale al femminile composto da Marinella Locantore, Martha Umana e Cristina Geremias: cantanti, ma anche ballerine jazz e musical style. Il loro spettacolo è un vero e proprio “vintage show” con un set di abiti, trucco e acconciature progettati ad hoc. Il loro repertorio spazia dagli arrangiamenti vocali anni ’40 in stile Trio Lescano e Quartetto Cetra a quelli americani in stile Andrews Sisters, ai brani degli anni ’50 e ’60 stile The Supremes, The Chordettes, fino ad arrivare alle canzoni odierne riarrangiate in stile vintage, stile Puppini Sisters, o in chiave blues.

 

Menù

Antica tartrà piemontese
Brasato al Barolo con patate al forno
Tiramisù

Cena con concerto: 38 euro

Archivi

Categorie

Serenate al tavolo per San Valentino

Serenate al tavolo per San Valentino

Venerdì 14 febbraio, ore 20
Le serenate al tavolo per San Valentino
Serenate e canzoni d’amore su ordinazione dal Menù Musicale, servite al tavolo da Simone Campa e Angelo Palma   

 

Ripercorrendo la tradizione diffusa nei ristoranti di un tempo, quella di allietare cene romantiche con la dolcezza di canti e serenate, il duo composto da Simone Campa e Angelo Palma propone per il San Valentino dell’Osteria Rabezzana una proposta unica che prevede un ricchissimo programma di serenate realizzate al tavolo, su ordinazione dal Menù Musicale. 
Un’esibizione in acustico, dedicata e personalizzata, con intrecci vocali e strumenti tradizionali quali chitarra classica, chitarra battente, organetto diatonico e percussioni, maracas e tamburi a cornice. Ogni coppia potrà scegliere durante la cena, direttamente da un menù composto per l’occasione e presente su ogni tavolo, una selezione di oltre 35 brani proposti dal vivo dai musicisti. Il repertorio, esteso e fantasioso, viaggia attraverso tantissime declinazioni del canto d’amore, spaziando anche in tradizioni caraibiche, sudamericane ed europee. Si potranno così scegliere brani “d’antan” della Torino di una volta; romantici valzer e melodie francesi; brani d’autore della più antica canzone italiana; rime e sonorità della spumeggiante ed ironica “posteggia” partenopea; canti di passione e d’amore della Sicilia; melodie vivaci quanto struggenti dei “mariachi” del Messico; per finire con i ritmi coinvolgenti del son cubano e rumbe gitane della Spagna. Il duo musicale, ideato da Simone Campa, propone da anni questo tipo di “servizio” riprendendo e reinterpretando diverse tradizioni nostrane, alcune molto antiche, che da Nord a Sud hanno fatto innamorare generazioni di italiani.

 

SIMONE CAMPA 
Musicista di spicco della scena torinese, cantante, polistrumentista e direttore artistico di eventi e rassegne, ricercatore e studioso di tradizioni italiane e mediterranee. Ha fondato la compagnia artistica La Paranza del Geco nel 1999, è ideatore e direttore dell’Orchestra dei Suoni di Terra Madre di Slow Food e di progetti di integrazione interculturale come Afrotaranta. Ha realizzato oltre 1.000 concerti e spettacoli in Italia e nel mondo in oltre venti anni di attività. Crea colonne sonore per il teatro, lavorando con attori del calibro di Silvio Orlando, Alessio Boni, John Turturro e Max Casella.

 

ANGELO PALMA 
Cantante, chitarrista e flautista, ha dato vita a moltissime formazioni musicali dedicate ai repertori centro e sud americani, andini, partenopei e mediterranei in tutta Italia ed in Europa. Ha collaborato con Horacio Salinas, Inti Illimani, Eugenio Bennato, John Turturro, Tonino Carotone, Gianni Conte dell’Orchestra Italiana di Renzo Arbore, Marisa Laurito ed il gruppo boliviano Ruphay, con base in Francia.

 

 

Oltre al Menù Musicale, l’Osteria Rabezzana propone il Menù alla Carta e, in abbinamento o in alternativa, i piatti speciali per San Valentino dello chef Giuseppe Zizzo:

Ostriche e champagne, 15 euro
Tortelli di cernia sul suo fumetto e pinoli, 14 euro
Baccalà fritto con peperoni arrosto e cipolla affumicata, 22 euro
Bavarese al frutto della passione, 6 euro

Coperto: 4 euro, comprensivo del Menù Musicale

Archivi

Categorie

Pin It on Pinterest